L'ora del Tè



Il tè diventa il ponte che unisce l'Oriente all'Occidente annullandone la distanza e trascende la gravità con la sua semplicità.

Kazuco Okakura, l'autore del Libro del Tè, nato da una famiglia di Samurai, ha dedicato l'intera opera e la vita stessa allo sforzo di mostrare ai propri compatrioti e a tutto il mondo occidentale l'intrinseca negatività di così tanti aspetti dell'ideologia della società moderna occidentale e il colossale errore che l'Oriente stava compiendo nell'abbandonare la propria cultura.

Invece il risultato di questo libro, divenuto un classico ormai in tutto il mondo, è stato quello di indicare all'Occidente un cammino spirituale verso quella saggezza che l'Occidente ha in parte perduto e che soltanto oggi si sforza di recuperare.

Il tè è saggezza istantanea − basta aggiungere acqua!

(Astrid Alauda)

Beviamo, nel frattempo, un sorso di tè. Lo splendore del meriggio illumina i bambù, le sorgenti gorgogliano lievemente, e nella nostra teiera risuona il mormorio dei pini. Abbandoniamoci al sogno dell’effimero, lasciandoci trasportare dalla meravigliosa