Cerca
  • Riccardo Morigi

Tulsi, la "Regina delle erbe"



L'Induismo considera Tulsi una manifestazione di Lakshmi, la dea della ricchezza e principale consorte di Vishnu. Nel mezzo del loro amore, Vishnu apparve nella sua vera forma e spinse Tulsi ad abbandonare il suo corpo terreno e tornare alla sua dimora celeste come Lakshmi, sua moglie.

I resti mortali di Tulsi caddero e diventarono il fiume Gandaki, mentre i suoi capelli si trasformarono nella sacra pianta di Tulsi.


Il tulsi, chiamato anche basilico sacro, è una delle piante più sacre in India ed è considerato "la regina delle erbe" per le sue proprietà ricostituenti e spirituali.

Scritto anche Tulasi o Thulasi, è stato usato per migliaia di anni nella medicina Ayurvedica per supportare una sana risposta allo stress, la disintossicazione naturale e ripristinare l'equilibrio e l'armonia del corpo.


Tulsi o Basilico Santo (Ocimun Sanctum), dal Sanscrito "Madre medicina". Di oltre 100 specie di Basilico Santo 3 sono le più importanti: - Rama Tulsi (Ocimun Sanctum) a foglie verdi - Krishna Tulsi (Ocimun Tenuiflorum) a foglie verdi-violacee - Vana Tulsi (Ocimun Gratissimum) a foglie verdi profumate


TULASI MALA: Legno di Tulsi, Granata e semi di Rudraksa.

#tulsi #Basilicosacro #Lakshmi #tulasi #Vishnu

Goa Solo Andata

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White Pinterest Icon
  • White Twitter Icon

Goa Solo Andata PVT. LTD.  -   Grand Morod, Saligao,  Goa - 403511    INDIA